top of page
  • Immagine del redattoreEko03

Una guida completa per la Certificazione Halal: tutto quello che c’è da sapere


Nell’articolo di oggi ti spiegheremo cos'è la certificazione Halal, perché è importante nel mondo islamico, quali sono i requisiti per ottenerla, chi la rilascia e quali vantaggi potresti ottenere per la tua azienda.


Introduzione ‍

La certificazione Halal è una tipologia di certificazione, la quale attesta che un prodotto rispetta le regole halal. La parola "halal" in arabo significa "lecito" o "permesso" e si riferisce a ciò che è permesso dalla legge e dalla cultura islamiche. La certificazione Halal è importante quindi per il mondo musulmani, poiché mangiare cibo halal è una parte importante di questa fede.


Cos'è la certificazione Halal?

Le regole halal riguardano principalmente il modo in cui gli animali sono macellati e la selezione degli ingredienti utilizzati per preparare il cibo. Gli animali devono essere macellati in modo specifico, e solo gli ingredienti Halal sono ammessi. Inoltre, i prodotti che contengono alcol o altri ingredienti non permessi dalla legge islamica non possono essere usati nella produzione di prodotti Halal in quanto sono “Haram” ossia proibiti.


Questo certificato verifica che i prodotti alimentari (ma non solo) siano conformi alle norme igienico sanitarie, della legge islamica quindi commercializzabili nei paesi islamici.

Si tratta di una certificazione che un’azienda alimentare volontariamente può richiedere per attestare la qualità della filiera produttiva, delle materie prime usate per realizzare il prodotto fino allo stoccaggio per il consumatore finale. I cibi halal certificati sono quindi preparati seguendo norme e regole islamiche.


Perché la certificazione Halal per i prodotti alimentari è importante nel mondo islamico?

La certificazione Halal è importante per i musulmani, poiché mangiare cibo Halal è una parte importante della loro fede. La legge islamica vieta il consumo di cibo non Halal, e i musulmani sono tenuti a mangiare solo cibo Halal. Inoltre, i musulmani sono tenuti a verificare che il cibo che consumano sia Halal.




Il processo di certificazione Halal

Un’azienda che vuole ottenere questa certificazione di qualità deve chiedere aiuto a un ente certificatore, proprio come noi di Eko03. Qual è il nostro ruolo? Ti assistiamo nel processo di richiesta della Certificazione presso un ente italiano accreditato che opera in sinergia con la Comunità Religiosa Islamica (CO.RE.IS.), autorità islamica rappresentativa sul territorio italiano.


Quali sono i requisiti per la certificazione Halal?

I requisiti per la certificazione Halal possono variare a seconda dell’ente che la rilascia. In generale, i prodotti devono rispettare le regole Halal riguardanti la macellazione degli animali e la selezione degli ingredienti utilizzati per preparare il cibo. Inoltre, i prodotti non devono contenere ingredienti non permessi dalla legge islamica.



In particolare, possiamo riassumere i seguenti requisiti:

  1. Tracciabilità di materie prime, ingredienti, semilavorati durante l'intero processo produttivo,

  2. Assenza di sostanze non permesse,

  3. Divisione delle linee produttive, le attrezzature produttive Halal devono essere obbligatoriamente separate da quelle usate per prodotti "Haram" o sottoposte a sanificazione

  4. Nessuna contaminazione tra sostanze Halal e non

  5. Applicazione del marchio registrato di proprietà CO.RE.IS

  6. Formazione periodica al personale per garantire gli standard qualitativi

I vantaggi della certificazione Halal per un’azienda alimentare

La certificazione Halal può offrire numerosi vantaggi per le aziende.

  • In primo luogo, può aprire a nuovi mercati e attirare i clienti musulmani che cercano solo prodotti Halal.

  • In secondo luogo, può migliorare la reputazione dell'azienda e dimostrare l’impegno per il rispetto delle tradizioni culturali e religiose.

  • Infine, può migliorare la qualità dei prodotti dell'azienda, poiché i prodotti Halal devono rispettare rigorosi standard di qualità.

Come distinguersi dalla concorrenza con la certificazione Halal?

La certificazione Halal può aiutare le aziende a distinguersi dai competitors operanti nello stesso settore in quanto possono utilizzare la certificazione Halal come un'opportunità per migliorare la qualità dei loro prodotti e dimostrare il loro impegno per il rispetto delle tradizioni culturali e religiose. In secondo luogo, le aziende possono utilizzare la certificazione Halal per aprire nuovi mercati e attirare i clienti musulmani che cercano prodotti Halal.


Conclusione

In conclusione, la certificazione Halal è importante per tutte le aziende operanti in mercati con credo islamico. Come avrai capito non è obbligatoria ma essenziale se si vuole vendere in alcuni paesi in quanto si soddisfa la richiesta di clienti musulmani che cercano solo prodotti Halal. Con un impegno per la qualità e il rispetto delle tradizioni culturali e religiose, le aziende possono distinguersi dalla concorrenza e soddisfare le esigenze di mercati con clienti islamici.


Hai bisogno di un supporto per ottenere questa certificazione?



Seguici sui social per rimanere aggiornato sulle novità nel settore della sicurezza alimentare: ci trovi su Facebook e su Linkedin

38 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page